Un po di storia

Historia de Taxitronic

La societá

Interfacom sau é l’impresa lider a livello mondiale nell’investigazione, disegno e fabbricazione di tassametri , terminali di dati , luminosi e periferiche per il settore dei taxi marca Taxitronic. Inoltre é un importante attore nello sviluppo di software e applicazioni per radiotaxi e la gestione delle flotte, il che lo converte in un provider di soluzioni globali unico nel mercato.

Recentemente , interfacom sau é entrat a far parte del gruppo flexitron , dedidato all’elettronica ed alla tecnologia. Questa unione ha generato sinergie molto positive che favoriscono il risultato di servizi e prodotti offerti ai loro clienti.

 Storia

1926-1974. gli inizi : i tassametri meccanici

Gli inizi della compagnia partono dal 1926  con l’apertura iin Barcellona di un piccolo negozio familiare dedicato alla riparazione e alla manutenzione di tassametri meccanici , autencia opera artigianale di orologeria.

Con l’estensione dell’uso del tassimetro , l’officina cresce e va ad arricchirsi ogni volta in conoscenza e specializzazione , grazie al quale, nella decade degli anni 50 , si conseguí la licenza di importazione della Francia per la commercializzazione, distribuzione e mantenimento dei tassametri meccanici.

Alla fine degli anni ’60 , la compagnia é pronta per fare il suo primo salto di qualitá : il disegno, fabbricazione e distribuzione del modello proprio di tassametro meccanico AMMA, un’iniziativa molto ben accolta nel mercato spagnolo che le consente i convertirsi nel fabbricante di riferimento in Spagna.

1974-1996. consolidazione : la creazione e lo sviluppo dei tassimetri elettronici

Alla metá degli settanta , l’elettronica inizia a impiantarsi nella vita quotidiana e apre nuove possibilitá , facendo nascere cosí AMMA 2.

Nel 1976 si crea la compagnia taxitronic sa , con sede nella travessia industrial de l’hopitalet de llobregat. Il suo primo traguardo fu il disegno e la fabbricazione del tassametro tx4, commercializzato giá con il marchio taxitronic , che si converte nel primo tassametro elettronico sul mercato . il tx4 presuppone inoltre, una rivoluzione nell’estetica del momento , con forme stilizzate e disegno industrial einnovativo . nel 1977 si incorpora a quello modello di tassametro un microprocessore che riduce al minimo la parte meccanica dell’apparato , con il conseguente risparmio sulla manutenzione.

Il completo successo del tx40 come concetto di prodotto rivoluzionario , e la sua evoluzione nei modelli tx10 e tx12 , consentono all’impresa di sfruttare , durante la decade degli anni ottanta , di un periodo di stabilitá che le consentirá di proiettarsi e consolidarsi in tutto il mercato spagnolo.

Il 31 luglio 1986 si costituisce interfacom sa, con sede in calle Galileo de Barcelona, passando ad essere taxitronic la marca con cui commercializza i suoi prodotti . questa evoluzione viene marcata da un aumento degli investimenti in I+d e innovazione, e per l’espansione al mercato internazionale , dopo aver consolidato una posizione privilegiata nel mercato spagnolo. Algeria, germania , portogallo , italia , olanda.. sono solo alcuni dei paesi della lunga lista in qui é presente taxitronic, in una riconosciuta cultura dell’internazionalizzazione che si prolunga e perdura anche oggi

La scommessa sull’innovazione da come risutlato la creazione del tassametro tx22, con un’estetica moderna , minore grandezza, schermo di cristallo liquido e nuove soluzioni per il display. La registrazione dei dati in un chip unico consente una rivoluzionaria semplificazione del processo di aggiornamento delle tariffe. Per questo , il tx22 presto si converte nel tassametro piú venduto nel momento e taxitronic nella marca di riferiemnto mondiale.

Allo stesso tempo , il mercato olandese offre a interfacom, l’opportunitá di sviluppare soluzioni di software di controllo di flotte (sempre orientate al mondo dei taxi ) linea che andrá acquisendo ongi volta maggiore importanza.

I responsabili di i+d realizzano nella decade dei 90 un intenso lavoro che clistallizza nel disegno e sviluppo di nuovi prodotti , materializzati nel tassametro tx28 , la stampante ir30 , la periferica parlante pr30 e , sopratutto , nel 1995 , il tassimetro tx30 , che incorpora nuovi materiali come la plastica iniettata per alleggerire considerevolmente il peso del tassimentro e consentire un disegno piú elegante , di forma rotondeggiante. Anche Il suo software é rivoluzionario, che consente di essere programmato facilmente per incorporare applciazioni successice ed adattarlo alle nuove normative. Tutte queste prestazioni fanno in modo che questo nuovo prodotto si convertira rapidamente in un iferimento internazionale  – quello di maggior successo nelle vendite della compagnia : venduto fino al 2008 per la sua affidabilitá versatilitá e durabilitá.

1996-2008. la diversificazione . soluzioni integrali per radiotaxi

La crescita della compagnia ed il suo orientamento alla creazione di nuovi prodotti che danno un servizio integrale al taxi genera nuove necessitá operative che la portano a trasferirsi nella sua sede attuale in calle Perú de Barcelona. Questo edificio consta di 3 piani di uffici , un piano di montaggio , due piani di magazzino e un’officina di  manutenzione e riparazione di tassimetri che consente di offrire un training completo ai distributori e ottenere una reatroalimentazione diretta sul funzionamento dei nuovi prodotti e le necessitá dei clienti .

Inoltre , si sviluppano i software per radiotaxi alfa, bravo, charlie ,delta e eco che consentono un salto qualitativo nella gestione efficace e completa del processo di riserva, attribuzione e localizzazione di veicoli mediante cartografia. Tutto questo , suppone un’autentica traspormazione e rinnovazione nella forma di gestione dell eimrpese di radiotaxi , e un passo sicuro verso la consolidazione dell’impresa nel panorama mondiale di software specializzano nei taxi.

L’evoluzione dal td 30 al tdx30 di produce inmaniera simultanea all’evoluzione della tecnologia mobile , che ocnsente l’eliminazione delle antenne dai radiotaxi , sosituendo il trunking per il gprs (gps gsm ) che trasmette dati a maggior velocitá e amplia il raggio geografico di azione (connessione totale in tutto il territorio nazionale ). il txd30 (che integra il tassametro tx30 e il terminale di fati td30 in un solo apparato ) connesso al sistema di comunicazione tc50 , inoltre consente il pagamento con carta di credito (on lin) e la connessione con il sistema di sicurezza del 112(emergenze)

Nel 2007 si presente il sistem all in one: il dispositivo gobox , che integra il sistema di comunicazioni + software tc60 con lo schermo tattile tv60 di 6.5’’ risultando in un prodotto tassametro , stampante incorporata , mani libere, connessione  al 112 , navigatore e molte altre applicazioni che rendono piú facile ed efficace il lavoro del tassista e delle glotte di taxi

2009-attualmente : la rivoluzione . incorporazione di app , comunicazioni mobili , e sistema in cloud

Con l’incorporazione nell’impresa di nuovi soci del settore elettronico , interfacom sau , continua fedele la sua strategiadi innovatore per offrire soluzioni efficaci alle nuove necessitá del mercato e dei suoi clienti . per questo , si é tenuto in conto l’esposizione della mobilitá al momento di progettare il futuro del taxi .

A partire dal 2009 appaiono nuovi disegni di hardware : tassametri tx40 , tx50 , e tx52 (con stampante integrata) modulo luminoso tl70 e dispositivo di comunicazione con bt40 ,  inoltre delle importanti novitá informatiche e nella telecomunicazione come l’app Smarttd.

SmartTD, applicazione android di gestione delle flotte per smartphone e tablet , si vincola ai tassametri … atrtaverso il bluethoot , e realizza la connessione con la centrale di radiotaxi attraverso internet, per cui ha la massima copertura. Inoltre si aggiorna come qualsiasi applicazione , senza necessitá di andare in officina.

Inoltre si ssono sviluppate appliaczioni di prenotazioni di taxi on line : tc(per utenti -attraverso smartphone o tablet) tcd e pc (per imprese . attraverso tablet e pc ) che consentono di chiedere un servizi e realizzare il seguimento della richiesta senza alcun costo.

Infine , si é evoluto il software di gestione delle flotte di taxi prim a, che offre un servizio economico e molto completo con la maggior parte dei processi , di visualizzazione e gestione delle informazioni , consentendo di conoscere lo stato e la localizzione dei veicoli e comunicare con questi ..e tc

Lo strumento al in one , si é evoluto al txd70 , con comunicazione 3,5 g , e con una grande fabilitá di installazone , inotlre non richiede antenne esterne e tutta l’elettronica é nello schermo.

Tutte le soluzioni integrali del radiotaxi sono migrate alla tecnologia cloud con la sesta generazione della piatatforma taxitronic , alfa6.

 Futuro

Interfacom sau , supportata dalla sua esperienza e conoscenza , affrotna il futuro con ottimismo e disposta a raccogliere le sfide che pongono le nuove tecnologie , sviluppando soluzioni integrali di hardware e software per rendere piú semplice il controllo , la misurazione e la gestione dei taxi e delle glotte dei veicoli, ponendo maggiore enfasi nello sviluppo di software  e applicazioni orientate alla mobilitá .