QUALI MISURE HA ADOTTATO TAXITRONIC PER AFFRONTARE LA CRISI DEL COVID-19?

Cari Clienti,

Prima di tutto, il team di Taxitronic spera che stiate bene e vi incoraggia a prendere a rispettare le misure di sicurezza per garantire che la crisi sanitaria, sociale ed economica causata dal Covid-19 venga risolta il prima possibile.

Come avrete probabilmente letto nelle notizie, sabato 28 marzo, il governo spagnolo, con l’obiettivo di intensificare gli sforzi per frenare l’espansione del COVID-19, ha annunciato la cessazione di tutte le attività economiche e produttive non essenziali che non possono essere svolte con la modalità del telelavoro.

Da Taxitronic, con l’obiettivo di allinearci alla nuova situazione, siamo pronti ad annunciare le seguenti misure: Fino al 9 aprile, la data iniziale decretata dal governo per la ripresa delle attività non essenziali, rimarrà chiuso il servizio di produzione che è rimasto aperto fino ad oggi, al fine di rispettare le recenti istruzioni indicate dal governo.

Tuttavia, manteniamo a un ritmo ridotto il servizio di riparazione e spedizione di materiali, fino a quando ci sara disponibilità di scorte, al fine di fornire il servizio di manutenzione ai taxi che lo richiedano. Manterremo aperto anche il nostro workshop a Barcellona per le stesse ragioni.

Va ricordato che gli altri dipartimenti di Taxitronic continuano la loro attività attraverso le misure di sicurezza adottate sopra e che consentono il telelavoro. In questo modo, tutti gli sviluppi di R&S vanno avanti, cosi come continuano a lavorare il dipartimento di operazioni, commerciale, amministrazione e marketing, al fine di continuare ad offrire clienti, fornitori e altri collaboratori, tutto il supporto del quale hanno bisogno.

Vogliamo cogliere questo momento per ringraziavi del vostro impegno nella continuità dell’attività che ci avete mostrato nelle settimane precedenti. Non vediamo l’ora di avere il sostegno di tutti per riattivare la produzione e la fornitura di beni dal momento in cui il governo ci darà la possibilità di farlo.

Sperando che presto si normalizzi la situazione globale, vi porgiamo un saluto cordiale.